Abertis

Atlantia 50% + 1 azione, ACS 30%, Hochtief 20% - 1 azione

Responsive Image
Abertis è uno dei leader mondiali nella gestione delle autostrade e delle soluzioni per la mobilità e gestisce oltre 8.000 chilometri di strade di alta capacità e qualità in 15 paesi in Europa, America e Asia. Abertis è il primo operatore nazionale di autostrade in Cile e Brasile, e ha una presenza significativa in Francia, Spagna, Italia, Messico, Stati Uniti, Porto Rico e Argentina.

La sua controllata Abertis Mobility Services fornisce soluzioni di pagamento elettronico del pedaggio a barriera e free flow attraverso la società Emovis. 
Concessioni
15
Paesi
Concessioni
32
Concessioni
Concessioni >
8000
km
di autostrada (di cui 236 km in Italia)
Concessioni ~
13000
Collaboratori
Responsive Image

Abertis in poche parole

  • Promotore dell’agire sostenibile: Abertis svolge un ruolo essenziale nello sviluppo economico e sostenibile dei territori in cui opera. Per questo Abertis è orientata a investimenti a lungo termine in infrastrutture di alta qualità, attraverso la promozione della sostenibilità, riducendo l'impronta di carbonio, mitigando il cambiamento climatico, minimizzando l'impatto ambientale e promuovendo l'economia circolare. Attraverso la Fondazione Abertis, Abertis promuove le sue azioni legate alla sicurezza stradale, all'ambiente e agli obiettivi sociali. La Fondazione è nata nel 1999 come entità senza scopo di lucro, con l'obiettivo di rispondere all'impatto che l'attività economica di Abertis ha sui territori e sui paesi in cui il Gruppo è presente.
  • Pioniere di innovazione pionieristica: Impegnata nella ricerca e nell'innovazione, Abertis utilizza le tecnologie più avanzate per guidare soluzioni innovative in grado di superare le sfide della mobilità del futuro. Il programma di innovazione di Abertis promuove progetti volti a trovare soluzioni per le strade intelligenti e la mobilità integrata per veicoli connessi, autonomi ed elettrici. I progetti che si stanno esplorando all'interno di questo programma sono volti a trovare nuove soluzioni basate su risorse tecnologiche - come l'intelligenza artificiale, l'Internet delle Cose, tra le altre - per migliorare l'esperienza del cliente che utilizza le strade a pedaggio di Abertis, e offrire un viaggio più sicuro, comodo, sostenibile e adatto alle sue esigenze.
  • Ambasciatore per la sicurezza stradale: Per Abertis, la sicurezza stradale è una priorità. Abertis finanzia un programma di sicurezza stradale per costruire e gestire autostrade con i più alti standard di qualità. Attraverso questo programma globale, team trasversali di tutte le discipline e aree geografiche lavorano insieme per garantire la conoscenza e l'applicazione delle migliori pratiche di sicurezza stradale sulle strade dell'Abertis. Attraverso la Fondazione Abertis, ogni anno Abertis realizza campagne di sensibilizzazione volte a ridurre gli incidenti. Un esempio è l'alleanza globale con l'Unicef per combattere gli incidenti stradali che coinvolgono i bambini e per promuovere progetti di sicurezza stradale in diversi paesi. Abertis è un ambasciatore dell'ONU per la lotta contro gli incidenti stradali, partecipando attivamente al Gruppo Internazionale per la Sicurezza Stradale dell'ONU.

I nostri partner: chi gestisce Abertis con noi

Nell’ ottobre 2018 Atlantia, ACS e Hochtief hanno chiuso l’acquisizione indiretta della quasi totalità del capitale sociale di Abertis procedendo successivamente al delisting della società.
L'operazione ha permesso di costituire la principale partnership nel settore infrastrutturale, che integra competenze finanziarie, gestionali e di costruzione.
Responsive Image
ACS è un gruppo spagnolo leader globale nei settori costruzioni, infrastrutture e concessioni, dove opera anche tramite società del gruppo quali Dragados, la società quotata Hochtief (che a sua volta controlla l’azienda di costruzioni australiana quotata CIMIC), Grupo Cobra, Iridium e la partecipazione in Abertis.
Vai al sito web
Responsive Image
Un gruppo globale di infrastrutture guidato dall'ingegneria con posizioni di primo piano nelle sue attività principali di costruzione, servizi, concessioni e partenariati pubblico-privati concentrati in Australia, Nord America ed Europa.
​​​​​​​vai al sito web

Partnership indirette

Responsive Image

Arteris

Abertis 42%, Brookfield Infrastructure 40%, Brookfield Aylesbury 18%
vai al sito web
A ottobre 2012, Abertis (51%) e Brookfield Infrastructure (49%) hanno acquisito il 60% di Arteris, società quotata alla borsa di San Paolo del Brasile, e successivamente lanciato un’offerta pubblica sulle azioni residue. A settembre 2013, Brookfield Aylesbury ha acquisito una partecipazione diretta del 18% circa di Arteris.
Razionale strategico dell’operazione

Con questa operazione, Abertis e Brookfield hanno creato una partnership per mettere a fattor comune le loro best practice di settore, volte allo sviluppo di uno dei principali player di concessioni autostradali in Brasile.

Descrizione del partner

Responsive Image
Brookfield, società di investimento canadese leader nella gestione patrimoniale alternativa, è focalizzata in investimenti a lungo termine in particolare nei settori infrastrutture, energie rinnovabili, real estate e private equity con circa 550 miliardi USD gestiti a livello globale.
vai al sito web

Responsive Image

ERC

Abertis 55,2%, Manulife Investment Management 44,8%
visita il sito web
A dicembre 2020, Abertis e Manulife Investment Management hanno finalizzato l’acquisizione da Macquarie Infrastructure Partners II e Skanska del 100% di Elizabeth River Crossings (ERC), concessionaria di due tunnel in un’area ad alta densità di traffico della Virginia (USA). La concessione, già operativa da diversi anni, ha una durata residua di 50 anni.

L’operazione ha consentito la costituzione di una piattaforma per lo sviluppo negli Stati Uniti, mercato di riferimento chiave, tra i più importanti al mondo per gli investimenti infrastrutturali. L’acquisizione di ERC ha anche consentito l’allungamento della vita media del portafoglio di Abertis.

Descrizione del partner

Responsive Image
Manulife Investment Management è parte del gruppo globale Manulife Financial Corporation, attivo da oltre un secolo nella gestione assicurativa e di piani pensionistici.
visita il sito web

Responsive Image

Metropistas

A marzo 2020, Ullico Investment Fund ha finalizzato l’acquisizione del 49% da Goldman Sachs Infrastructure Partners di Metropistas, che opera alcune tratte autostradali in concessione a Porto Rico.

Ullico è subentrata a Goldman Sachs Infrastructure Partners quale partner di lungo termine di Abertis nel paese.

Descrizione del partner

Responsive Image
Ullico, fondata nel 1927, fornisce servizi assicurativi e d’investimento agli iscritti ai sindacati dei lavoratori negli Stati Uniti. Possiede investimenti nel settore delle costruzioni e nel settore infrastrutturale.
visita il sito web

Responsive Image

RCO

Abertis 53%, GIC - 29%
visita il sito web
A giugno 2020, Abertis Infraestructuras, in partnership con GIC, ha perfezionato l’acquisizione di una quota di controllo del capitale di Red de Carreteras de Occidente (RCO) in Messico da Goldman Sachs Infrastructure Partners (GSIP). La quota di RCO acquisita nell’operazione è pari al 72,3% (51,3% Abertis, 21% GIC). Dopo l’acquisizione, Abertis e GIC hanno ulteriormente incrementato la propria partecipazione fino all’assetto attuale. RCO gestisce, attraverso 5 concessionarie, 876 km di rete autostradale che costituisce la principale via di trasporto nella regione centro-occidentale e collega il principale corridoio industriale di El Bajío con le due città più grandi (Città del Messico e Guadalajara).

Descrizione del partner

Responsive Image
GIC, fondo sovrano di investimento istituito dal governo di Singapore nel 1981 per gestire le riserve estere del paese, è un investitore globale a lungo termine con oltre 100 miliardi USD investiti in una ampia tipologia di asset in più di 40 paesi.
visita il sito web

Responsive Image

Trados45

51% Abertis, 49% APG
Nel 2020 Ardian, partner di Abertis nella concessionaria spagnola Trados da inizio 2011, ha venduto la partecipazione ad APG.
APG è subentrata ad Ardian quale partner di lungo termine di Abertis.

Descrizione del partner

Responsive Image
APG è un fondo pensione Olandese che conta 4,7 milioni di aderenti e gestisce 620 miliardi di euro.
​​​​​​​Offre, inoltre, servizi amministrativi e di consulenza.​​​​​​​
visita il sito web

Responsive Image

Tunels

51% Abertis, 49% Predica
A luglio 2019, Ardian ha ceduto all’assicuratore francese Predica il 49% della propria quota in Tunels, società che gestisce alcune tratte in tunnel fuori Barcellona e nei Pirenei.
Predica è subentrata ad Ardian quale partner di lungo termine di Abertis.

Descrizione del partner

Responsive Image
Predica, costituito nel 1986, è il secondo più grande assicuratore nel settore life in Francia, gestisce asset per ca. 180 miliardi EUR ed è partecipato al 100% da Credit Agricole. 
visita il sito web

Responsive Image

Vias Chile

Abertis 80%, ADIA 20%
visita il sito web
Nel 2016, Abertis ha finalizzato un accordo di partnership con Abu Dhabi Investment Authority (ADIA) per la vendita di una quota del 20% delle sue attività cilene.

Descrizione del partner

Responsive Image
Fondato nel 1976, ADIA è un fondo sovrano dell’Emirato di Abu Dhabi che investe per conto del governo di Abu Dhabi e detiene un portafoglio diversificato a livello globale.
visita il sito web

Abertis, grazie a Emovis, si aggiudica nuovi progetti per l’innovazione della gestione del traffico a Porto Rico e Qatar

Abertis, grazie a Emovis, si aggiudica nuovi progetti per l’innovazione della gestione del traffico a Porto Rico e Qatar

Emovis traffic management projects innovation.jpg
Torna alla pagina precedente
02 dic 2020
TEMPO DI LETTURA: 2 minuti
In linea con l’impegno di Atlantia per la promozione di una mobilità sicura, sostenibile, fluida e intelligente in tutto il mondo, la controllata Abertis investe in iniziative di mobilità sostenibile ed efficiente che contribuiscono a eleminare le barriere di riscossione tradizionale del pedaggio e introduce nuovi sistemi che riducono la congestione del traffico, l’inquinamento e gli incidenti, con il conseguente miglioramento del servizio fornito ai clienti.

Emovis è la controllata di Abertis dedicata alla progettazione, realizzazione e gestione di servizi tecnologici e servizi informatici per la riscossione e elettronica dei pedaggi e per soluzioni di mobilità intelligente. Ha circa 700 dipendenti in 6 paesi e gestisce alcune delle più grandi infrastrutture per l’esazione elettronica dei pedaggi in diversi paesi quali Stati Uniti, Regno Unito, Irlanda, Porto Rico e Canada. Controllata da Abertis al 100%, Emovis rappresenta un partner affidabile e a lungo termine per autorità preposte ai trasporti e continua a espandersi a livello internazionale. 

La società si è aggiudicata un nuovo contratto a Porto Rico per l’installazione di portali dotati di sistema di esazione dinamica sulle autostrade PR-52 e PR-18, gestite dallo Stato. Con questo nuovo contratto, Emovis fornirà il sistema per la gestione delle corsie ad esazione dinamica tramite un sistema di algoritmi basato sul traffico, che calcola le tariffe in tempo reale in base al livello di congestione e permette agli utenti di optare per l’utilizzo dell’autostrada o meno, garantendo così un livello adeguato del servizio stradale. 

I benefici derivanti da questo progetto sono molteplici; permette agli utenti autostradali di risparmiare tempo (fino a 30 minuti) e a coloro che utilizzano le altre strade di risparmiare fino a 15 minuti, contribuendo così a decongestionare la rete stradale convenzionale. In sintesi, è un miglioramento per la società in quanto questo tipo di sistemi contribuisce ad una regolazione del traffico più efficiente e, conseguentemente, vi sono meno incidenti e meno inquinamento, oltre al risparmio di tempo già citato. 

Recentemente Emovis ha esteso la propria attività anche in Qatar, dopo essersi aggiudicata un importante contratto per la progettazione, realizzazione e gestione di un sistema di riscossione elettronica dei pedaggi sulla Doha Expressway, una grande autostrada che attraversa la capitale. Sarà la prima strada del paese a essere dotata di un sistema di pedaggiamento con sistema free-flow, nel quadro di un piano di sviluppo delle infrastrutture promosso dal Qatar al fine di migliorare la mobilità entro il 2030. La soluzione di Emovis permetterà ai clienti di effettuare viaggi più veloci, sicuri e confortevoli e, contemporaneamente, riducendo le emissioni di CO2.  

Con questi progetti, il Gruppo rafforza il suo impegno per offrire soluzioni innovative per la mobilità e strade ad alta capacità, più efficienti, comode e sicure. Essendo un operatore con una vasta esperienza nella gestione della mobilità urbana ed extra urbana, Abertis è costantemente impegnata nell’innovazione e nell’utilizzo di nuove tecnologie per promuovere un uso più sostenibile.
 

Related links