Whistleblowing

In coerenza con le evoluzioni organizzative e di governance del Gruppo, Atlantia ha introdotto un nuovo processo di gestione delle Segnalazioni, innovando il precedente con i seguenti elementi di novità: 
  • decentramento della gestione delle segnalazioni di competenza in ciascuna società del gruppo, attraverso la costituzione di appositi Team Segnalazioni multidisciplinari
  • l’attribuzione alla funzione Internal Audit del ruolo di process owner a vantaggio della tempestività delle analisi ed integrazione di tutti gli aspetti inerenti al Sistema di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi (SCIGR), anche in coerenza con la mission e le caratteristiche proprie del ruolo della funzione stessa
  • la previsione di flussi informativi con gli altri attori del SCIGR
Al fine di garantire ampio e indiscriminato accesso a tutti coloro che vogliano effettuare una segnalazione che riguardi Atlantia sono messe a disposizione una pluralità di canali tra loro alternativi, nello specifico:
  • piattaforma informatica, accessibile da parte di tutti i Segnalanti (Dipendenti, Terzi, ecc.) cliccando sul link in basso (“inserisci qui la tua segnalazione”). Il sistema consente l’invio di segnalazioni attraverso un percorso guidato on-line senza l’obbligo di registrarsi né di dichiarare le proprie generalità
  • posta elettronica, all’indirizzo mail: segnalazioni.atlantia@atlantia.com
  • posta ordinaria, all’indirizzo: Atlantia S.p.A., Comitato Segnalazioni di Atlantia, via Antonio Nibby, 20 - 00161 Roma

Sebbene le segnalazioni anonime siano accettate in Atlantia, sono preferibili quelle nominative a beneficio della velocità ed efficacia delle indagini, oltre che ai fini dell’eventuale necessità di un idoneo dialogo con il Segnalante. 

Atlantia garantisce la riservatezza sull’esistenza e sul contenuto della segnalazione, nonché sulla identità dei soggetti Segnalanti (ove comunicati) e Segnalati. Inoltre, sono garantite le tutele del Segnalante nel rispetto delle previsioni di Legge.

Per tutti coloro che vogliano effettuare una segnalazione che riguardi le altre società del Gruppo, sono disponibili specifici canali indicati sui rispettivi siti istituzionali. 
 

Il Comitato Segnalazioni di Atlantia

Atlantia in linea con le best practice internazionali e nel pieno rispetto delle normative applicabili, ha implementato un processo di raccolta e gestione delle segnalazioni (c.d. whistleblowing).

In tale ambito opera il Comitato Segnalazioni di Atlantia, istituito dall’AD, che è così composto:

Lorenzo Alzati

Internal Audit Director of Atlantia S.p.A. Coordinator
DOWNLOAD CV

Tiziano Ceccarani

Chief Financial Officer
DOWNLOAD CV

Nicola Pelà

Human Capital & Organization Director
DOWNLOAD CV

Claudia Ricchetti

General Counsel
DOWNLOAD CV
Il Comitato Segnalazioni di Atlantia svolge i seguenti principali compiti: 
  •  è responsabile del processo di gestione delle segnalazioni, valuta l’adeguatezza e suggerisce al CdA gli eventuali interventi migliorativi sul processo, promuovendone le necessarie azioni di informazione e formazione rivolte alla popolazione aziendale
  • vigila sull'osservanza del Codice Etico, esaminando le notizie di possibili violazioni del medesimo e promuovendo le verifiche ritenute necessarie e, ove necessario, le conseguenti azioni di miglioramento, monitorandone l’effettiva implementazione
  • divulga e verifica la conoscenza del Codice Etico, promuovendo programmi di comunicazione e attività finalizzate ad una maggiore comprensione del Codice
  • propone l'emanazione di linee guida e di procedure operative o le integrazioni e modifiche di quelle esistenti, intese a ridurre il rischio di violazione del Codice

Il Comitato Segnalazioni è coordinato dal Responsabile della Funzione di Internal Audit.

Nelle principali società operative del Gruppo Atlantia sono previsti Team Segnalazioni dedicati al fine di ridurre la distanza tra l’ente che esegue l’istruttoria e l’oggetto della segnalazione e garantire un immediato accesso da parte delle funzioni Internal Audit delle società alle segnalazioni di competenza, ottenendo così maggiore tempestività ed efficacia.

Il Comitato Segnalazioni di Atlantia può, inoltre, riservarsi la gestione di segnalazioni laddove ravvisi significativi impatti (e.g. danni reputazionali e/o economico-finanziari) per il Gruppo Atlantia (inclusa la holding) ovvero per altre società del Gruppo. Altresì, non si può escludere che tali significativi impatti per il Gruppo Atlantia nel suo complesso possano riferirsi anche a segnalazioni ricevute dalle società controllate.